fbpx

AUTODIFESA FEMMINILE

Autodifesa femminile 1
Autodifesa femminile 2

Autodifesa, o difesa personale, è la capacità di saper gestire o meglio evitare una lite tra individui che, per svariati motivi, possono giungere ad uno scontro.

La prevenzione è un concetto fondamentale dell’autodifesa e per questo viene incluso negli studi di queste tecniche; la prevenzione serve ad evitare inutili situazioni di rischio per la persona e anche se può sembrare un’ovvietà spesso questo concetto non è compreso immediatamente da chi si avvicina per la prima volta ad una scuola di arti marziali.

Lo studio di un’arte di difesa prima di tutto intende dare fiducia in se stessi ed una conoscenza dei rischi e delle violenze, l’atteggiamento di una coscienza preventiva di qualsiasi attacco.

Le tecniche di difesa dalle aggressioni fisiche sono molteplici e variano da scuola a scuola, tutte però hanno in comune la ricerca della semplicità di esecuzione e l’efficacia.

È importante che una tecnica di difesa entri nella memoria fisica di chi la esegue ovvero deve essere eseguita spontaneamente; la tecnica non deve essere pensata, deve essere eseguita e basta, come se il corpo reagisse per istinto. Non esiste una tecnica in assoluto più efficace di altre ma bensì esistono delle linee guida da seguire affinché la tecnica utilizzata lo possa diventare: a differenza delle tecniche di combattimento sportive, quelle di difesa personale si differenziano per due caratteristiche fondamentali come l’applicazione e la durata.

Le tecniche devono essere eseguite nel modo più efficace possibile, l’allieva deve essere preparata ad affrontare scontri che magari possono durare solo pochi secondi; lo scopo non è ovviamente quello di totalizzare più punti dell’avversario ma quello di terminare lo scontro a proprio favore e nel più breve tempo possibile cercando di mantenere la propria incolumità.

Il corso è rivolto sia al mondo femminile che teme di subire violenza sia a quello che l’ha già subita in quanto verranno sviluppati i seguenti aspetti:

•    Aspetti culturali e sociali della violenza sulle donne

•    Tecniche di prevenzione (essere consapevoli, riconoscere l’aggressione e valutarla, scegliere la distanza appropriata, saper attendere, saper agire)

•    Tecniche di difesa attive

•    Debriefing (condivisione dell’esperienza migliorando l’autostima e riducendo l’ansia e la paura)

 

 

 


Categories: Autodifesa Femminile

error: